Pubblicato il Lascia un commento

Come misurare la protezione con mascherine (al tempo del coronavirus COVID-19).

I fattori di protezione delle vie respiratorie (ai tempi del coronavirus) - SAFEJOE

FATTORE DI PROTEZIONE OPERATIVO - FPO

Nella pratica operativa, il fattore di protezione nominale non costituisce un’indicazione sufficiente per indicare l’effettiva protezione fornita all’operatore da un determinato respiratore: è troppo “ottimistico” per guidare nella scelta ed adozione dei corretti dispositivi di protezione individuale per la protezione delle vie respiratorie.

Questo a causa dello scostamento peggiorativo che si riscontra fra il TILmax (stabilito dalle norme) e l’effettiva perdita totale verso l’interno sperimentalmente misurata durante l’impiego degli APVR nell’ambiente di lavoro.

ATTENZIONE: stiamo parlando di persone adeguatamente formate per indossare tali dispositivi. Ecco perchè raccomandiamo di STARE A CASA in questa fase di emergenza coronavirus. Col COVID-19 non si scherza e l’errato posizionamento della mascherina, il non corretto utilizzo e svestimento può comportare una notevole riduzione della protezione fornita!

Il valore di FPN è infatti ricavato da misure effettuate in laboratorio con modalità di prova che, per essere essere “riproducibili” al fine di poter replicare la prova in modo omogeneo su campioni eterogenei di APVR,  anche quando intendono simulare condizioni pratiche di impiego sono però “semplificate” rispetto alle reali condizioni di impiego nell’ambiente di lavoro.

Le condizioni di utilizzo effettive di una maschera sono mutevoli così come mutevoli sono le esigenze operative dell’utilizzatore (per il diverso affaticamento o per le diverse necessità di mobilità che possono determinarsi durante un turno lavorativo, per le  diverse condizioni micro-climatiche nel corso dell’anno etc.).

Come immaginabile, lo scostamento fra i valori misurati nell’ambiente di lavoro e quelli aspettati in base al FPN è particolarmente rilevante con i respiratori che offrono un più elevato livello di protezione e ai quali, pertanto, sono associati i più elevati valori di FPN.

In sintesi, più sono alte le prestazioni nominali maggiormente incidono le condizioni operative sulla loro riduzione in campo.

Si introduce quindi il concetto di FATTORE DI PROTEZIONE OPERATIVO (FPO), definito come livello di protezione delle vie respiratorie che, in maniera realistica, si può prevedere di ottenere nel posto di lavoro dalla maggior parte dei portatori, adeguatamente istruiti e controllati che utilizzano un APVR correttamente funzionante, adeguatamente manutenuto e indossato secondo e istruzioni del fabbricante.

E’ QUESTO FATTORE – E NON IL FATTORE DI PROTEZIONE NOMINALE – CHE DOVRÀ ESSERE UTILIZZATO PER LA SCELTA DEGLI APVR.

FPO e relative norme EN per i respiratori filtranti contro PARTICOLATO - clicca per aprire/chiudere
APVR FILTRANTI CONTRO PARTICOLATO
Norma ENTipologiaClasseFPO
UNI EN 149Facciale filtrante/semimascheraFFP14
FFP210
FFP330
UNI EN 140Semimaschera/quarto di maschera con filtroP14
P210
P330
UNI EN 136Maschera intera (o boccaglio) con filtroP14
P215
P3400
UNI EN 12941Elettrorespiratore a filtro completi di cappuccio o elmettoTH P15
TH P220
TH P3100
UNI EN 12942Elettrorespiratore a filtro completi di maschera intera, semimaschera o quarti di mascheraTM P110
TM P2100
TM P3400
UNI EN 1827Semimaschera senza valvola di inspirazione con filtri smontabili per la protezione contro gas o gas di particelle o solamente particelleFM P14
FM P210
FM P330
FPO e relative norme EN per i respiratori filtranti contro GAS e VAPORI - clicca per aprire/chiudere
APVR FILTRANTI CONTRO GAS E VAPORI
Norma ENTipologiaClasseFPO
UNI EN 405Semimaschere filtranti antigas o antipolvere e antipolvere dotate di valvoleFFGAS130
FFGAS2
UNI EN 140Semimaschere e quarti di mascheraGAS130
GAS2
GAS3
UNI EN 136Maschere intereGAS1400
GAS2
GAS3
UNI EN 12941Elettrorespiratore a filtro completi di cappuccio o elmettoTH15
TH220
TH3200
UNI EN 12942Elettrorespiratore a filtro completi di maschera intera, semimaschera o quarti di mascheraTM110
TM2100
TM3400
UNI EN 1827Semimaschera senza valvola di inspirazione con filtri smontabili per la protezione contro gas o gas di particelle o solamente particelleFM GAS130
FM GAS2
FM GAS3

Vediamo adesso gli APVR della SERIE AURA DELLA 3M, suddivisi in base al loro FPO, con utili indicazioni relative ai settori di utilizzo.

Classe di protezione contro particolato FFP1  - clicca per aprire/chiudere
Classe di protezione contro particolato FFP2 - clicca per aprire/chiudere
Classe di protezione contro particolato FFP3 - clicca per aprire/chiudere


Terminiamo l’esame dei parametri utilizzati per indicare la protezione fornita dai DPI per la protezione delle vie respiratorie con il FATTORE DI PROTEZIONE NECESSARIO – FPnec che, come vedremo, mette in relazione la protezione garantita dal APVR con la massima concentrazione di inquinante che non crea danni all’operatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.