Pubblicato il

La manutenzione e ispezione degli equipaggiamenti ANTICADUTA

Definizione delle attività

IMBRACATURA TITAN A 1 PUNTO
Imbracatura titan a 1 punto

In base a quanto stabilito dalla norma UNI EN 365 :2005 “Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall’alto– Requisiti generali per le istruzioni per l’uso, la manutenzione, l’ispezione periodica, la riparazione, la marcatura e l’imballaggio”, e alle linee guida ISPESL si intende:

  • manutenzione: Atto di mantenere i DPI o altro equipaggiamento in una condizione di funzionamento sicuro mediante azioni preventive quali pulizia e immagazzinamento adeguato. Può essere eseguita anche dall’utilizzatore seguendo le istruzioni contenute nelle note del fabbricante
  • ispezione periodica Atto di condurre periodicamente un’ispezione approfondita dei DPI o di altro equipaggiamento per verificare la presenza di difetti, per esempio danno o usura. Vedremo nel seguito i tipi di ispezione e le periodicità in base al tipo di equipaggiamento
  • persona competente dell’ispezione periodica Persona a conoscenza dei requisiti correnti di ispezione periodica, delle raccomandazioni e delle istruzioni emesse dal fabbricante applicabili al componente, al sottosistema o al sistema pertinente. (una persona è “competente” quando è in grado di identificare e valutare l’entità dei difetti, dovrebbe avviare l’azione correttiva da intraprendere, avendone le capacità – oggetto eventualmente di addestramento/aggiornamento – e le risorse)
  • fabbricante Costruttore, rappresentante autorizzato di un costruttore o responsabile dell’assemblaggio, dove pertinente, per la progettazione, la prova e la commercializzazione del componente, del sottosistema o del sistema completi immessi sul mercato.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

12 − dieci =