Pubblicato il

I DPI PER LA PROTEZIONE DELLE VIE RESPIRATORIE (APVR): cosa sono, quando adottarli e come usarli .

Gli APVR: cosa sono, quando adottarli, come usarli

CONFORMITA' dei DPI delle vie respiratorie

La conformità di un APVR, quando viene usato nel modo prescritto, è dimostrata dalla documentazione che ne attesta la rispondenza alla specifica norma armonizzata (clicca per maggiori dettagli).

Ogni DPI deve essere singolarmente provvisto di marcatura CE, tale marchio deve essere apposto in modo visibile, leggibile, indelebile (qualora ciò sia impossibile deve essere posto sull’imballaggio).

3M FILTRI 2135 / FFP3Si noti l’etichetta sul FILTRO 2135 / FFP3
in polipropilene estremamente leggero a bassa resistenza respiratoria grazie all’uso di entrambi i lati del filtro, ha un sistema di attacco a baionetta che si può utilizzare su tutti i respiratori 3M serie 6000/7000, garantisce una protezione da polveri fini, fumi e nebbie oleose fino a trenta volte il TLV usando semimaschere, fino a duecento volte il TLV usando pieno facciali

Anche durante un’attività fisica faticosa gli APVR devono fornire all’utilizzatore un’alimentazione sufficiente di aria respirabile, cioè non dannosa e di percezione non sgradevole (per esempio a causa del suo odore, della temperatura o del contenuto di umidità).

Per ogni tipo di APVR, a seguito di prove di laboratorio, è stato calcolato, in diverse norme specifiche, il massimo valore ammesso per la perdita verso l’interno, o per singoli componenti o per l’intero apparecchio. I massimi valori ammessi per la perdita verso l’interno forniscono perciò un’indicazione dell’efficienza potenziale dei vari tipi di apparecchi. Questo parametro costituisce pertanto una guida e rappresenta la capacità che hanno i diversi tipi di apparecchi di ridurre il livello d’inquinamento nella zona circostante le vie respiratorie dell’utilizzatore.

Le istruzioni che il fabbricante deve fornire insieme agli APVR contengono l’informazione necessaria per persone idonee e opportunamente addestrate per l’uso degli APVR: per esempio il modo di maneggiarli, i possibili errori nell’uso, i limiti di protezione, le limitazioni all’uso, le prove e la manutenzione.

Nella foto FILTRO 3M 6055/A2Filtro con attacco a baionetta da usare con semimaschere e pieno facciali 3M, protegge da vapori organici (con punto di ebollizione superiore a 65°C) con limite di 5000 PPM
ESEMPI D’USO: vernici a spruzzo e uso di solventi (mek, toluene).Vedi le istruzioni del fabbricante fornite col DPI
3M FILTRI 6055 / A2
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciotto + dieci =